Questa pagina raccoglie solo alcuni degli eventi
relativi alle gare o i raduni di bouldering.

Per informazioni dettagliate sul panorama delle competizioni
visitate il sito di Federclimb
Home>Gare
Ricerca Gare
World Cup 2024 - Seconda prova a Salt Lake City (USA)
(06/05/2024)

Meichi Narasaki - Sorato Anraku - Jakob Schubert
World Cup - Salt Lake City 2024
Seconda prova della World Cup 2024 a Salt Lake City (USA).

Uomini:
Sorato Anraku, uno degli atleti favoriti per questa stagione, stacca gli avversari completando 3 Top. Gli altri atleti in finale si fermano ad 1 solo Top.
Meichi Narasaki guadagna il secondo posto risolvendo flash il blocco 3. Segue Jakob Schubert sul terzo gradino del podio.

Donne:
Natalia Grossman si dimostra superiore nella semifinale chiudendo tutti i blocchi. La finale è invece molto più equilibrata con le prime tre atlete che realizzano 3 Top e 4 Zone. Natalia è però l'unica a risolverne tre flash.
Assieme a lei le due francesi Oriane Bertone e Naïlé Meignan, separate solo dal numero di tentativi.

Photo Gallery


Podio Uomini

1) Sorato Anraku (JPN)
2) Meichi Narasaki (JPN)
3) Jakob Schubert (AUT)
Podio Donne

1) Natalia Grossman (USA)
2) Oriane Bertone (FRA)
3) Naïlé Meignan (FRA)

Classifica provvisoria World Cup 2024
Podio Uomini

1) Sorato Anraku (JPN) 1805 pt.
2) Tomoa Narasaki (JPN) 1380 pt.
3) Meichi Narasaki (JPN) 1300 pt.
Podio Donne

1) Janja Garnbret (SLO) 1000 pt.
2) Natalia Grossman (USA) 1000 pt.
3) Oceania Mackenzie (AUS) 960 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
World Cup 2024 - Prima prova a Keqiao (CHN)
(11/04/2024)

Camilla Moroni - Janja Garnbret - Zhilu Luo
World Cup - Keqiao 2024
Prima prova della World Cup 2024 a Keqiao (CHN).

La Coppa del Mondo 2024 parte con la prima prova a Keqiao, in Cina.

Uomini
A causa del maltempo le qualificazioni maschili vengono rinviate di un giorno e sarà il successivo turno di semifinale a decretare la classifica.
Lotta serrata al vertice ma Tomoa Narasaki la spunta realizzando 2 Top flash e 4 Zone. Lo segue il connazionale Sorato Anraku, distaccato solo per numero di tentativi. Al terzo posto il belga Hannes Van Duysen con 2 Top e 3 Zone.

Donne:
Come prevedibile Janja Garnbret non manca questo primo appuntamento. Conclude la gara staccando le avversarie e chiudendo tutti i 4 boulders, dei quali 3 flash.
Grandissima performance per Camilla Moroni che con 2 Top e 3 Zone riesce ad aggiudicarsi la seconda posizione. Sul terzo gradino del podio l'atleta di casa Zhilu Luo, anch'essa con 2 Top ma 2 sole Zone.

Photo Gallery

Gli italiani: Filip Schenk al 24° posto e Stefano Ghisolfi al 43°.

Le italiane: Laura Rogora al 23° posto e Giorgia Tesio al 29°, .


Podio Uomini

1) Tomoa Narasaki (JPN)
2) Sorato Anraku (JPN)
3) Hannes Van Duysen (BEL)
Podio Donne

1) Janja Garnbret (SLO)
2) Camilla Moroni (ITA)
3) Zhilu Luo (CHN)

Classifica provvisoria World Cup 2024
Podio Uomini

1) Tomoa Narasaki (JPN) 1000 pt.
2) Sorato Anraku (JPN) 805 pt.
3) Hannes Van Duysen (BEL) 690 pt.
Podio Donne

1) Janja Garnbret (SLO) 1000 pt.
2) Camilla Moroni (ITA) 805 pt.
3) Zhilu Luo (CHN) 690 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
Campionato Italiano Boulder 2024
(29/03/2024)

Giorgia Tesio - Camilla Moroni - Giulia Medici
Campionato Italiano Boulder 2024
Podio Femminile
Campionato Italiano 2024 al Monkey Island di Roma.

Uomini
Vince la gara Nicolò Sartirana (Climbers Triuggio) chiudendo tutti i 4 Top. Dietro di lui, con 3 Top Filip Schenk (Fiamme Oro) e con 2 Top il recente vincitore di Coppa Italia Pietro Biagini (Kundalini Milano).

Donne
Camilla Moroni (Fiamme Oro) si aggiudica per la quinta volta (quattro consecutive) il titolo di campionessa italiana con 4 Top (2 flash). La seguono sul podio Giorgia Tesio (Centro Sportivo Esercito), anch'essa con 4 Top ma maggior numero di tentativi, e Giulia Medici (S.S.D. Sport Promotion) con 3 Top.

Photo Gallery

Le classifiche e il resoconto della gara su Federclimb.

Il video delle finali sul Canale YouTube di Federclimb.


Podio Uomini

1) Nicolò Sartirana
2) Filip Schenk
3) Pietro Biagini
Podio Donne

1) Camilla Moroni
2) Giorgia Tesio
3) Giulia Medici
Coppa Italia Boulder 2024
(29/03/2024)

Coppa Italia 2024
Federica Papetti
Prima classificata
Coppa Italia 2024.
Ecco i vincitori dopo le tre prove, disputate presso Crazy Center (Prato), Deva Wall (Ferrara) e Verticale (Bressanone).

Uomini
Vince la coppa Italia 2024 Pietro Biagini (Kundalini Milano) precedendo Michael Piccolruaz (Fiamme Oro Moena) e Pietro Vidi (Arco Climbing).

Donne
Prima in classifica generale Federica Papetti (Rock Brescia ASD). La seguono Giulia Medici (S.S.D. Sport Promotion e Beatrice Colli (Fiamme Oro).

Photo Gallery
World Championship 2023 - Bern (SWI)
(06/08/2023)

Mejdi Schalck - Mickael Mawem - Dohyun Lee
World Championship 2023 - Bern (SWI)
Foto © IFSC
World Championship 2023 - Bern (SWI)

Sorprese e conferme, come nelle ultime prove del circuito di Coppa del Mondo, anche in questa edizione del Campionato del Mondo di Boulder. In campo maschile la grande performance di Mickael Mawem, in quello femminile l'ulteriore conferma della supremazia di Janja Garnbret.
Bella soddisfazione per la squadra francese che ottiene un primo posto e due secondi posti.

Donne:
Un ritorno alla grande per Janja Garnbret che dimostra di essere di nuovo lei al 100%, "the real Janja", come si è definita durante l'intervista post gara. Per lei tutti i blocchi flash, sia in semifinale che in finale.
Molto buona la prova di Oriane Bertone che riesce a risolvere tre passaggi. Al terzo posto Brooke Raboutou che entra in zona podio grazie al bel top flash sull'ultimo blocco.

Uomini:
Grandissima prova per Mickael Mawem che realizza un sogno inseguito da 10 anni. Con 3 Top stacca gli avversari, che non riescono a realizzarne più di 2.
Lo seguono sul podio il connazionale Mejdi Schalck e il coreano Dohyun Lee.

Photo Gallery

Gli italiani: Gabriele Moroni al 37° posto, Marcello Bombardi al 45°, Filip Schenk al 49°, Stefano Ghisolfi al 61° e Giorgio Tomatis al 79°.

Le italiane: Laura Rogora al 21° posto, Giorgia Tesio al 35°, Camilla Moroni al 41°, Miriam Fogu al 57° e Giulia Medici al 69°.


Podio Uomini

1) Mickael Mawem (FRA)
2) Mejdi Schalck (FRA)
3) Dohyun Lee (KOR)
Podio Donne

1) Janja Garnbret (SLO)
2) Oriane Bertone (FRA)
3) Brooke Raboutou (USA)
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
Campionato Italiano Boulder 2023
(24/07/2023)

Giulia Medici - Camilla Moroni - Giorgia Tesio
Campionato Italiano Boulder 2023
Podio Femminile
Campionato Italiano 2023 alla Vertical Climbing Community di Forlì.

Uomini
Una finale con blocchi veramente impegnativi, a parte il primo, risolto da quasi tutti gli atleti. La vera selezione avviene sugli ultimi tre passaggi, con Michael Piccolruaz (Fiamme Oro Moena) che riesce a realizzare 2 Zone, sfiorando il Top sul blocco 3. Lo segue il compagno di squadra Filip Schenk (Fiamme Oro Moena) che ha la meglio su Pietro Vidi (Arco Climbing) per differenza di tentativi,

Donne
Più distribuita la classifica femminile, anche se è necessario attendere l'ultimo blocco per decretare la vincitrice. Proprio su questo passaggio Camilla Moroni (Kadoinkatena Genova) mostra di cosa è capace. Sarà l'unica a risolverlo, per giunta flash. Per lei punteggio pieno con 4 boulders su 4. Bella gara anche per Giulia Medici (S.S.D. Sport Promotion) con 3 Top risolti. Al terzo posto Giorgia Tesio (Centro Sportivo Esercito), con 2 Top.

Photo Gallery

Le classifiche e il resoconto della gara su Federclimb.
Altre foto con i vincitori su Instagram.

Il video delle finali sul Canale YouTube di Federclimb.


Podio Uomini

1) Michael Piccolruaz
2) Filip Schenk
3) Pietro Vidi
Podio Donne

1) Camilla Moroni
2) Giulia Medici
3) Giorgia Tesio
World Cup 2023 - Sesta ed ultima prova a Innsbruck (AUT)
(22/06/2023)

Meichi Narasaki - Sorato Anraku - Sam Avezou
World Cup - Innsbruck 2023
Foto © Jan Virt
Sesta ed ultima prova della World Cup 2023 a Innsbruck (AUT).
Un anno all'insegna del rinnovamento ma anche della continuità. In campo maschile il nuovo che avanza è rappresentato dal giovanissimo (16 anni) Sorato Anraku, che vince la sua prima gara e in modo ancor più inaspettato si aggiudica la Coppa del Mondo 2023.
Tra le donne invece non ci sono novità ai vertici, Janja Garnbret, alla seconda partecipazione quest'anno, dopo una sosta per infortunio, stravince, ribadendo che l'atleta da battere resta sempre lei. Natalia Grossman riesce comunque a mantenere la testa della classifica generale e per il secondo anno consecutivo vince il titolo della classifica generale, davanti a Miho Nonaka e Brooke Raboutou, esattamente come nella scorsa edizione.

Uomini:
Il nuovo talento giapponese Sorato Anraku fa sua la prova precedendo il connazionale Meichi Narasaki, a parità di Top (3) ma con qualche tentativo in meno. Li segue con 2 blocchi risolti il francese Sam Avezou.

Donne:
Janja Garnbret sembra essersi completamente ripresa dalla piccola défaillance di Bressanone (2° posto) e stacca nettamente le avversarie, unica a risolvere tutti i blocchi, per giunta tutti flash.
Le dirette inseguitrici devono accontentarsi di 2 Top. Natalia Grossman ha la meglio su Miho Nonaka per soli due tentativi in meno.

Photo Gallery

Gli italiani: Filip Schenk al 47° posto e Gabriele Moroni al 57°.

Le italiane: Camilla Moroni al 16° posto, Laura Rogora al 17°, Giulia Medici al 51°, Leonie Hofer al 67°, Miriam Fogu al 75°.


Podio Uomini

1) Sorato Anraku (JPN)
2) Meichi Narasaki (JPN)
3) Sam Avezou (FRA)
Podio Donne

1) Janja Garnbret (JPN)
2) Natalia Grossman (FRA)
3) Miho Nonaka (USA)

Classifica finale World Cup 2023
Podio Uomini

1) Sorato Anraku (JPN) 3350 pt.
2) Dohyun Lee (KOR) 3130 pt.
3) Tomoa Narasaki (JPN) 3000 pt.
Podio Donne

1) Natalia Grossman (USA) 3527 pt.
2) Miho Nonaka (JPN) 3005 pt.
3) Brooke Raboutou (USA) 2990 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
World Cup 2023 - Quinta prova a a Bressanone (ITA)
(12/06/2023)

Dohyun Lee - Toby Roberts - Yoshiyuki Ogata
World Cup - Bressanone 2023
Foto © IFSC
Quinta prova della World Cup 2023 a Bressanone (ITA).
Si susseguono a ritmo più serrato le gare di Coppa del Mondo. Tocca ora all'Italia ospitarne la penultima prova.

Uomini:
Grande performance per il britannico Toby Roberts che conquista la sua prima vittoria con uno spettacolare 'combattimento' sull'ultimo blocco, unico a chiudere 3 boulders. Con un Top in meno, al secondo posto un altro giovane emergente, il coreano Dohyun Lee e, in terza posizione, il nipponico Yoshiyuki Ogata.

Donne:
Con un poker di Top la statunitense Natalia Grossman stacca le avversarie e si aggiudica la prova, passando in testa alla classifica provvisoria. Con 3 Top e 4 Zone la seguono sul podio la coreana Chaehyun Seo (seconda con meno tentativi) e la serba Stasa Gejo.

Photo Gallery

Gli italiani: Nicolò Sartirana al 31° posto, Pietro Vidi al 43°, Gabriele Moroni al 45° Filip Schenk al 51°, Davide Marco Colombo al 53° e Michael Piccolruaz al 70°.

Le italiane: Miriam Fogu al 20° posto, Camilla Moroni e Giorgia Tesio al 23°, Giulia Medici al 55°, Claudia Ghisolfi al 62°, Caterina Dal Zotto al 63° e Laura Rogora al 65°.


Podio Uomini

1) Toby Roberts (GBR)
2) Dohyun Lee (KOR)
3) Yoshiyuki Ogata (JPN)
Podio Donne

1) Natalia Grossman (USA)
2) Chaehyun Seo (KOR)
3) Stasa Gejo (SRB)

Classifica provvisoria World Cup 2023
Podio Uomini

1) Tomoa Narasaki (JPN) 3000 pt.
2) Dohyun Lee (KOR) 2885 pt.
3) Mejdi Schalck (FRA) 2690 pt.
Podio Donne

1) Natalia Grossman (USA) 2722 pt.
2) Oriane Bertone (FRA) 2649 pt.
3) Brooke Raboutou (USA) 2380 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
World Cup 2023 - Quarta prova a Praga (CZE)
(07/06/2023)

Janja Garnbret - Oriane Bertone - Flavy Cohaut
World Cup - Praga 2023
Foto © Jan Virt
Quarta prova della World Cup 2023 a Praga (CZE).
Rientro in competizione di alcuni top climbers: l'atleta di casa Adam Ondra ci tiene a non mancare davanti al suo pubblico. In campo femminile, alla sua prima gara della stagione, ritroviamo Janja Garnbret, reduce da una pausa dovuta ad un infortunio al piede.
Tra gli azzurri riprende anche Gabriele Moroni dopo una lunga assenza dalle gare.

Alla loro prima vittoria in Coppa del Mondo si impongono il coreano Dohyun Lee e la francese Oriane Bertone.

Uomini:
Dohyun Lee e Adam Ondra sono gli unici atleti a risolvere tutti i boulders, il coreano è però molto più rapido nel farlo e con un numero inferiore di tentativi si aggiudica la prova. A seguirli, con 3 Top, Mejdi Schalck, che mantiene la testa della classifica generale.

Donne:
Oriane Bertone riesce a spuntarla nei confronti della 'regina' Janja Garnbret. Tre blocchi risolti da entrambe, con una differenza di tentativi che premia l'atleta transalpina. Le segue un'altra francese: Flavy Cohaut, per la prima volta in finale e sul podio nella World Cup.


Photo Gallery

Gli italiani: Gabriele Moroni 25° e Marcello Bombardi al 71°.

Le italiane: Giorgia Tesio entra in semifinale e si piazza al 12° posto, Laura Rogora al 25° e Giulia Medici al 31°.


Podio Uomini

1) Dohyun Lee (KOR)
2) Adam Ondra (CZE)
3) Mejdi Schalck (FRA)
Podio Donne

1) Oriane Bertone (FRA)
2) Janja Garnbret (SLO)
3) Brooke Raboutou (FRA)

Classifica provvisoria World Cup 2023
Podio Uomini

1) Mejdi Schalck (FRA) 2690 pt.
2) Tomoa Narasaki (JPN) 2505 pt.
3) Dohyun Lee (KOR) 2080 pt.
Podio Donne

1) Oriane Bertone (FRA) 2649 pt.
2) Brooke Raboutou (USA) 2380 pt.
3) Miho Nonaka (JPN) 2315 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
World Cup 2023 - Terza prova a Salt Lake City (USA)
(23/05/2023)

Sorato Anraku - Tomoa Narasaki - Toby Roberts
World Cup - Salt Lake City 2023
Foto © video screenshot
Terza prova della World Cup 2023 a Salt Lake City (USA).
Prosegue la stagione di Coppa del Mondo Boulder con l'appuntamento statunitense.

Uomini:
Lotta tra due "generazioni" di climbers giapponesi: Tomoa Narasaki e Sorato Anraku, rispettivamente 26 e 16 anni. Entrambi chiudono tutti i Top di gara ma il veterano Tomoa ha la meglio per minor numero di tentativi.
Dietro di loro un altro giovane emergente: il diciottenne britannico Toby Roberts.

Donne:
Natalia Grossman ritorna ai vertici con un ottima prestazione, unica a risolvere tutti i blocchi di gara, dei quali ben 3 saliti al primo tentativo.
Due Top per Oriane Bertone e Brooke Raboutou che si spartiscono gli altri due gradini del podio.

Photo Gallery

Gli italiani: Michael Piccolruaz al 49° e Marcello Bombardi al 55° posto.

Le italiane: Camilla Moroni al 10° posto.


Podio Uomini

1) Tomoa Narasaki (JPN)
2) Sorato Anraku (JPN)
3) Toby Roberts (GBR)
Podio Donne

1) Natalia Grossman (JPN)
2) Oriane Bertone (FRA)
3) Brooke Raboutou (USA)

Classifica provvisoria World Cup 2023
Podio Uomini

1) Tomoa Narasaki (JPN) 2155 pt.
2) Mejdi Schalck (FRA) 2000 pt.
3) Hannes Van Duysen (BEL) 1580 pt.
Podio Donne

1) Brooke Raboutou (USA) 2380 pt.
2) Natalia Grossman (USA) 1722 pt.
3) Miho Nonaka (JPN) 1705 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
Pagine
1 2 3 4 5 6 ...
E9
27 Crags
Il Risuolatore
Samsara
WildClimb
Kinobi
King Rock
Varazze Core Climber