Home>News
Due 7c per Penna a Varazze
(26/01/2010)

In due recenti visite a Varazze, Alessandro Penna sale "Occhi di gioia" (7c) e "Diritto a niente" (7c), entrambi risolti in giornata.

I video dei due blocchi su Youtube:
Occhi di gioia
Diritto a niente
Aggiornamenti ai gradi della guida.
(23/01/2010)

Nuovi aggiornamenti ai gradi della guida di Varazze.

Settore Antro dei Druidi:
"Too lazy" 6a+ (pag. 36)
"Albireo" 7b+ (pag. 40)

Settore Dimora degli Elfi:
"Sabipodo" 6b+ (pag. 64)
"La proteina" 6a (in piedi) 6c (sit-start) (pag. 64)
"Aracnofobia" 6c (pag. 64)
"La città di sabbia" 7a (pag. 64)

Settore Terra di mezzo:
"Muschio" 7a (Nuova partenza, più bassa) (pag. 76)
Paolo Bertolotto ripete Excalibur
(19/01/2010)

A Varazze ancora una ripetizione di "Excalibur" (7c), questa volta ad opera di Paolo Bertolotto.
German infos about Varazze
(10/01/2010)

Marc Stellbogen ci segnala un suo articolo in lingua tedesca sul sito rockblog.de.

Infos about Varazze for german speaking people on rockblog.de.
Niccolò Ceria ripete Gioia stand-start
(28/12/2009)

Prima ripetizione "Gioia stand-start" (8b) da parte di Niccolò Ceria.
A Niccolò, cha ha compiuto 16 anni da pochi mesi, sono state necessarie solo due ore per venire a capo del blocco...

Altre foto nella Photo Gallery
Alessio Colombo sale Excalibur
(21/12/2009)

Sotto i primi fiocchi di neve della giornata, Alessio Colombo ripete "Excalibur" (7c) , in versione con partenza in piedi, all' Antro dei Duidi di Varazze.
Fabio Sciandrello su Scacco al Re Nero
(17/12/2009)

Fabio Sciandrello continua a risolvere bei passaggi a Varazze. Questa volta è toccato a "Scacco al Re Nero" (7c), al settore Duidi Basso.

Altre foto:
Fabrizio Marengo ripete Fortunadrago
(10/12/2009)

Fabrizio Marengo riesce a venire a capo del difficile "Fortunadrago" (8b), intenso passaggio in tetto su biditi aperto nel 2002 da Christian Core a Varazze, nel settore Terra di Mezzo.

Il passaggio era stato ripetuto anche da:
Michele Caminati (2005)
Dominik Kobryn (2006)
Dai Koyamada (2008)

Altre foto:

Fabrizio ce lo racconta:
La storia (recente!) di "Fortunadrago" comincia nell'Aprile del 2002 quando l'amico nonchè Guru dei luoghi Christian lo scopre, e libera, alle Terre di Mezzo di Varazze: un blocco estremo x l'epoca, la cui descrizione ho smesso di rileggere nel momento in cui ho cominciato a provarlo.... "...Il nome della neonata mostruosità è "Fortunadrago", si tratta di 6 movimenti estremi, i primi 3 in traverso sul bordo di un tetto per poi proseguire su spigolo e guadagnare un'uscita facile ma leggermente esposta.....".

Nel 2008 comincio ad accarezzare il blocco e l'idea di scalarlo. Sparo i primi tentativi, sempre accompagnati da un rigoroso allenamento specifico, propedeutico ai micidiali biditi della sezione iniziale, fino a concatenare i primi movimenti: l'incrocio, la giravolta, il lancio, la pinza... il tutto condito da un raffinato gioco di piedi davvero difficile da meccanizzare stringendo prese improbabili. Poi l'infortunio, e la conseguente decisione di abbandonare il progetto.

Autunno 2009: l'amico e socio di tante scalate Roberto mi dice "smetti di fare i capricci, quel blocco ce l'hai, nonostante la difficoltà di trovarlo asciutto, torniamo a provarlo insieme" (N.d.A. si fa per dire: io non riesco a farci neanche un singolo!!)...

Ok, si riparte! Ho lavorato per tre giorni, il primo già ho ripreso le sequenze fino a ripeterlo in due sezioni, il secondo ho fatto quattro tentativi tutti buoni, e finalmente il terzo giorno, come spesso mi accade, in pessime condizioni entrambi (io e il blocco), ma con il presentimento che qualcosa sarebbe successo, è successo: di nuovo quattro tentativi, al terzo una brutta caduta dall'"...uscita più facile ma leggermente esposta...", la rabbia e poi... il giro buono.

Il 6 Dicembre ho ripetuto "Fortunadrago", il blocco più duro che abbia mai salito, finora...
Pagine
 ... 7 8 9 10 11 12 ...
E9
Samsara
King Rock
Kinobi
Il Risuolatore
Wild Climb
> Versione Desktop