Le date si riferiscono al giorno di inserimento delle notizie.
Home>News
Ricerca News
Pietro Biagini su Gioia Stand a Varazze
(19/12/2019)

A Varazze Pietro Biagini riesce a ripetere "Gioia (stand-start)" 8B, un blocco sul quale 7 anni prima aveva assistito ad una rapida ripetizione da parte di Paul Robinson. Fu la scintilla per la motivazione di poterlo risolvere anche lui un giorno.

"First time I came under this boulder was 7 years ago, that day after sending my very first 7B I met Paul Robinson during his first day there in Varazze.
Later we moved together to Gioia, because he wanted to try it, but he hadn't enough pads and after 15 minutes he was standing at the top of it. Since that moment I always wanted to hold on those 3 crimps without falling...
Well, today, 7 years later, I did it, marking what is probably my best rock climbing achievement!"
Stefano Carnati: primi 8C con Dreamtime e The Story of Two Worlds
(17/12/2019)

Stefano Carnati sale il suo primo 8C con "Dreamtime", storico e bellissimo boulder di Cresciano.

"Yoo! Did the stand one month ago (which I tried a few days over the past years) and it took me 2 more sessions to finish it off. 8B+, 8C, I'm definitely not the one who can tell, but who cares with such a line! So stoked!"

Sullo stesso blocco, alcuni giorni dopo, riesce a ripetere anche "The Story of Two Worlds".

Il video sulla sua pagina Instagram

Photo Gallery

Toni Lamprecht apre Real Absurdistan 8C
(17/12/2019)

Toni Lamprecht
"Real Absurdistan"
Kochel
Foto © video screenshot
"Real Absurdistan" è il nuovo boulder aperto da Toni Lamprecht (48 anni) nell'area di Kochel e fa parte del cosiddetto "Stoamatz-Project" sul quale è al lavoro da più di due anni.

"It is a part of the so called "Stoamatz-Project", which I am trying since more than 2 years. "Real Absurdistan" is the lowest start of the roof part. It is 17 moves long, moves that afford besides maximum span a lot of body tension and good coordination. I tried it at least 60 to 70 days. This spring 20-30 and another 15 sessions this autumn/winter."

Toni aveva già risolto una parte del progetto nello scorso giugno, al quale ora è stata aggiunta la partenza bassa.
L'intero progetto prevede di proseguire su un traverso di 8A+ con movimenti complicati su svasi, per un totale di 33 movimenti.

Maggiori dettagli su 8a.nu.

Il video sul Canale YouTube di Toni.

Marcello Bombardi su Re di Pietra e Radja
(16/12/2019)

Marcello Bombardi ripete "Re di Pietra", alta linea di 8B aperta nel 2010 da Christian Core a Mombracco.
A suo parere il più bel boulder da lui salito fino ad ora.

Re di Pietra 8B. It has earned yesterday the first place in the ranking of the best boulders I have climbed and I think it will be hard to beat!"

Nel mese scorso aveva risolto anche "Radja", storico blocco di Fred Nicole, nell’area di Branson con un nuovo metodo valutabile 8B.

Recente inoltre la sua salita di "Incidente a Glasgow" 8A+ di Gabriele Moroni situato ad Outrefer.
Eliot Stephens ripete Arzak 8C
(15/12/2019)

Eliot Stephens ripete "Arzak", blocco di 8C aperto da Fred Nicole in Murgtal nel 2015.

"Pretty pleased to end the trip climbing this great @fred_nicole boulder. An 8 metre high ships prow with some fingery and subtle movement to a pretty committing finish."

Tra tre sue recenti realizzazioni troviamo anche tre 8B+:
"Entlinge" in Murgtal
"Big Paw" a Chironico
"Heritage" in Val Bavona
Jernej Kruder su Dreamtime
(11/12/2019)

Quarto 8C per Jernej Kruder che a Cresciano risolve "Dreamtime".

"On the first few sessions already falling from the last move. I can't believe I needed more than 16 days for this one. Low percentage moves made it difficult for me, even though they didn't feel too hard. Dream line *****"
(da 8a.nu)
Dai Koyamada apre Sanctum 8C/8C+
(08/12/2019)

Dopo 12 giorni di tentativi, intervallati da una pausa a causa di un infortunio, Dai Koyamada riesce a salire "Sanctum", un nuovo blocco nell'area di Shirakawa, in Giappone.

"I did have a strange premonition but didn’t think I would be sending it today. And it came almost all too suddenly and easily, but thinking back on the process I went through it was a really hard struggle. Above all, this problem has such technical and complex moves that it took substantial amount of time and effort just to find and construct them into sequences."

Dai pensa che la difficoltà possa essere superiore ad 8C ma non sa se tanto da far salire la valutazione ad 8C+. Propone quindi 8C/8C+ e attende parere dei prossimi ripetitori.

Photo Gallery
Tomoa Narasaki flash su Decided 8B+
(04/12/2019)

Sempre impegnato con le competizioni e gli allenamenti indoor, Tomoa Narasaki si concede poche uscite sui blocchi, ma quando lo fa i risultati sono sempre di altissimo livello. Lo vediamo infatti riuscire nella salita flash di "Decided", situato nell'area di Mt. Mizugaki. Per lui si tratta del primo flash su un 8B+.

Photo Gallery

"I FLASHed ”Decided ” V14 which I’ve been willing to climb for long.
Meanwhile a year past from the last time touching wild boulders, I tried with my strong emotion. I instantly felt holdings and beta are somehow friendly to me. Then, I could FLASH it and it’s my best flashing grade record"


Il video sulla sua pagina Instagram.
Christof Rauch ripete Sierra Madre 8C
(30/11/2019)

Decimo 8C per Christof Rauch che riesce a ripetere "Sierra Madre", boulder aperto da Florian Schmalzl in Zillertal nel 2018.

"One of the best and hardest lines in the valley! Would be even better without this nasty, sharp microcrimp on the upper part. Props to my friend Flo for establishing such a five star line!"
(da 8a.nu)
Isabelle Faus su Chimichunga 8B
(29/11/2019)

Isabelle Faus
"Chimichunga"
Scoop
Foto © video screenshot
Isabelle Faus sale "Chimichunga", 8B nell'area di Scoop.

Attualmente una delle boulderiste più forti al mondo, Isabelle può vantare nel suo curriculum ben 22 passaggi di 8B e 3 di 8B+.

Il video sulla sua pagina Instagram.
Pagine
1 2 3 4 5 6 ...
E9
Samsara
King Rock
Kinobi
Il Risuolatore
WildClimb
Varazze Core Climber Finale Climb