Le date si riferiscono al giorno di inserimento delle notizie.
Home>News
Ricerca News
Isabelle Faus su Doppelgänger Poltergeist 8B
(31/07/2018)

Isabelle Faus riesce a venire a capo di "Doppelgänger Poltergeist", 8B di Rocky Mountain National Park.

Il passaggio, aperto recentemente da Dustin Saunders, percorre inizialmente la linea di "The Shining" ed esce a destra.

Ricordiamo che al momento Isabelle ha all'attivo due 8B+ e ben quattordici 8B.


The Pirate's Code, nuovo 8C per Paul Robinson
(19/07/2018)

Ogni estate il Sud Africa diventa sempre più la mecca di boulderisti provenienti da tutto il mondo, generalmente diretti a Rocklands. Paul Robinson da qualche anno si reca invece nell'area di Three Corners, nella quale ha realizzato numerose prime salite. L'ultima, la più notevole, è proprio la recente prima di "The Pirate's Code", per la quale propone il grado di 8C.

Una linea scoperta nel 2014 ma provata solo due anni dopo, senza peraltro riuscire a fare tutti i movimenti e capendo che si trattava di un boulder veramente duro. Nel 2017 Paul realizza la partenza in piedi ma è ancora presto per la versione completa, in sit-start. Il 2018 è infine l'anno decisivo e dopo svariati giorni di tentativi il blocco è finalmente risolto.

"Surreal is an understatement. 2014-2018 this climb, this single boulder that no one else in the world may have ever seen before me, had been finally climbed in a mere 1 minute of time. It’s kind of hard to wrap my head around still days later. Climbing is my life. Climbing brings me so much joy and happiness. To all the climbers out there, don’t take it for granted and appreciate it all"

Sul suo Canale YouTube due video riguardanti le sue nuove salite:
First Ascent Bouldering in South Africa! e Exploring + Projecting in the Cederberg.
Spray of Light: primo 8C per Mobraten e Schröter
(11/07/2018)

Primo 8C per due climbers norvegesi: Martin Mobråten e Thilo Schröter che a circa due settimane di distanza riescono a risolvere "Spray of Light", boulder aperto da Daniel Woods a Rocklands nel 2015.

Dopo aver salito il blocco, nella stessa giornata Thilo riesce anche ad aprire un nuovo passaggio: "Simba", valutabile intorno all' 8A/8A+.

Photo Gallery

Il video sul Canale Vimeo di Thilo Schröter

(da 8a.nu)
Dagara: la nuova scarpetta Wild Climb
(08/07/2018)

Ultima novità di Wild Climb: Dagara.

Si tratta di una scarpetta molto morbida, progettata specificamente per le competizioni, nelle quali gli atleti devono confrontarsi con tracciature ormai sempre più basate sull'utilizzo di volumi, su cui si cerca di sfruttare la massima superficie di contatto. La nuova costruzione con assenza di intersuola permette una sensibilità e flessibilità di prim'ordine.

Photo Gallery

Emanuele Pellizzari (Responsabile Prodotto) ce la presenta in questo video di MountainBlog.

Due 8B per Nina Williams in una settimana
(05/07/2018)

Decisamente un ottimo periodo di forma per Nina Williams che in una settimana sale ben due 8B: "The Shining" e "The Automator", entrambi situati a Rocky Mountain National Park.

Salgono così a tre gli 8B da lei saliti, il primo di questi fu "Ray of Light", nel 2015.

Photo Gallery

Il video sul suo Canale YouTube.

Shawn Raboutou e Daniel Woods ripetono The Finnish Line
(04/07/2018)

Belle prestazioni per Shawn Raboutou e Daniel Woods che sia aggiudicano rispettivamente la quarta e la quinta salita di "The Finnish Line", bellissimo blocco aperto da Nalle Hukkataival lo scorso anno a Rocklands.
Il passaggio era stato finora ripetuto soltanto da Alex Megos e Toby Saxton.
La valutazione sembra assestarsi sul grado di 8C.

Photo Gallery
Nuovo 8C per Martin Stranik, Adam Ondra lo ripete
(30/06/2018)

Martin Stranik apre "Tekuté Štěstí", un nuovo boulder di 8C nell'area di Moravský Kras , in Repubblica Ceca.

"Yesterday I did one of my hardest boulder problems, First Ascent of Tekuté Štěstí in Moravia Carst in 8C range! Big powerful moves in huge roof!"

Il video sul suo Canale YouTube



Stuzzicato da questa novità in terra natia, Adam Ondra non perde tempo e ne effettua la prima ripetizione.

"2nd ascent of Tekute Stesti 8C after @martin.stranik. One of the best in Moravsky kras!"

Photo Gallery

Il video sulla sua pagina Instagram
Alfons Dornauer ripete Sierra Madre 8C
(23/06/2018)

Alfons Dornauer è il primo ripetitore di "Sierra Madre", blocco aperto recentemente da Florian Schmalzl in Zillertal.
Secondo Alfons, che lo ritiene il passaggio più duro da lui salito, e una delle più belle linee dell'area, il grado dovrebbe situarsi tra 8B+ e 8C.

"Yesterday, after 3 days of trying, I was finally able to grab the 2nd ascent of @floschmalzl 's testpiece 'Sierra Madre' (~8c). Definitely the hardest and one of the best lines in Zillertal so far and my hardest ascent yet."

Il video sul suo Canale YouTube di Mattias Schiestl

"So here is the video of the 2nd ascent of 'Sierra Madre' in Zillertal, my hardest ascent so far. It's either hard 8b+ or soft 8c, whatever, such a beautiful line!"

Kaddi Lehmann ripete Kryptos 8C
(16/06/2018)

Grande risultato per Kaddi Lehmann che riesce a ripetere "Kryptos", 8C.
Il passaggio, situato nell'area di Balsthal, in Svizzera, era stato aperto da Franz Widmer nel 2009.

"When I first tried it, I couldn't do much on it— just hold some positions and most of the moves felt impossible.

At the end of 2017, I had the idea of seeing this boulder as the ultimate goal with all other climbs like small steps towards that goal. And I thought, if not now then maybe never"


Kaddi è la seconda donna a poter vantare la salita di un boulder di 8C, dopo Ashima Shiraishi che nel 2016 era riuscita a venire a capo di "Horizon" e "Sleepy Rave", entrambi aperti da Dai Koyamada.

Il video della prima salita da parte di Franz Widmer



Kaddi ha anche risolto recentemente "Pura Vida", 8A+ di Magic Wood.

Photo Gallery con le foto di Michael Steimle e Hannes Kutza.
World Cup 2018 - Sesta prova a Vail (USA)
(09/06/2018)

Miho Nonaka - Alex Puccio - Akiyo Noguchi
World Cup 2018 - Vail (USA)
Foto © Eddie Fowke
Sesta prova della World Cup 2018 a Vail (USA).

Anche questa volta il Giappone lascia poco spazio alle altre squadre, con quattro uomini e due donne in finale. Gli atleti di casa riescono però a qualificare due donne ed un uomo e a conquistare un oro ed un argento.
Equilibrio e suspense nelle classifiche generali che non delineano ancora chiari favoriti al titolo. Sarà necessario attendere l'ultima e decisiva prova, che si svolgerà il 17/18 Agosto a Munich, in Germania.

Uomini:
Rei Sugimoto è l'unico in grado di risolvere tre boulders e si aggiudica la vittoria, anche se con un po' di brivido nel finale a causa di un entusiasmante tentativo flash di Sean Bailey sull'ultimo passaggio (fallito per un soffio al top). Per lo statunitense solo due blocchi, come per il giapponese Tomoa Narasaki che però si deve accontentare del terzo posto per superiore numero di tentativi.

Donne:
Davanti al pubblico di casa Alex Puccio vince con margine la prova, unica a chiudere tre dei quattro passaggi a disposizione, in particolare l'ultimo blocco sul quale è la sola a superare una sequenza molto fisica, fatale per le avversarie.
Tra le due giapponesi pretendenti al titolo, questa volta Miho Nonaka ha la meglio sull'amica/rivale Akiyo Noguchi, portandosi così, anche se per pochi punti, al comando nella classifica generale.

Gli italiani: Gabriele Moroni 29°, Michael Piccolruaz 33°, Marcello Bombardi 37° e Riccardo Piazza 55°.

Photo Gallery


Podio Uomini

1) Rei Sugimoto (JPN)
2) Sean Bailey (USA)
3) Tomoa Narasaki (JPN)
Podio Donne

1) Alex Puccio (USA)
2) Miho Nonaka (JPN)
3) Akiyo Noguchi (JPN)

Classifica provvisoria World Cup 2018
Podio Uomini

1) Jernej Kruder (SLO) 400 pt.
2) Tomoa Narasaki (JPN) 396 pt.
3) Rei Sugimoto (JPN) 322 pt.
Podio Donne

1) Miho Nonaka (JPN) 500 pt.
2) Akiyo Noguchi (JPN) 495 pt.
3) Fanny Gibert (FRA) 305 pt.
Le classifiche complete sul sito di IFSC: maschile e femminile.
Pagine
1 2 3 4 5 6 ...
E9
Samsara
King Rock
Kinobi
Il Risuolatore
Wild Climb
Varazze The Core Training Finale Climb