Le date si riferiscono al giorno di inserimento delle notizie.
Home>News>Olimpiadi - Tokyo 2020
Ricerca News
Olimpiadi - Tokyo 2020
(08/08/2021)

Miho Nonaka - Janja Garnbret - Akiyo Noguchi
Olimpiadi
Tokyo 2020
Foto © video screenshot
Olimpiadi di Tokyo 2020

Con un anno di ritardo a causa dell'epidemia di Covid si è finalmente svolta olimpiade di Tokyo 2020, che ha ospitato per la prima volta anche l'arrampicata sportiva.
In una formula che prevedeva l'assegnazione di una sola medaglia per le tre tipologie di gara, il CIO ha deciso di effettuare il conteggio della combinata tra Speed, Boulder e Lead. Per stabilire le classifiche è stata effettuata la moltiplicazione dei piazzamenti ottenuti in ogni specialità (migliore posizione al punteggio più basso).


Uomini:
Grandi colpi di scena nella prova maschile, a partire purtroppo dall'infortunio di Bassa Mawem (specialista della Speed) durante la semifinale, con il distacco del tendine del bicipite. Pur qualificato per la finale non potrà prendervi parte.

Si parte dalla Speed nella quale Alberto Ginés López ha la meglio nella sfida con Tomoa Narasaki il quale commette un errore fatale scivolando poco dopo la partenza.

Nella prova Boulder vediamo prevalere Nathaniel Coleman davanti al francese Mickael Mawem e all'atleta di casa, Tomoa Narasaki.

Incertezza sulla classifica fino all'ultimo concorrente della prova Lead, Jakob Schubert. Detentore del peggiore punteggio dopo Speed e Boulder, sarà però l'unico a raggiungere la catena della via, facendo slittare il piazzamento di Adam Ondra da una potenziale vittoria ad un inaspettato 6° posto, 'regalando' la medaglia d'Oro allo spagnolo Alberto Ginés López ed aggiudicandosi la medaglia di Bronzo. Con loro sul podio, al secondo posto, lo statunitense Nathaniel Coleman.


Donne:
Prova doppiamente significativa per due grandissime protagoniste delle competizioni internazionali: Akiyo Noguchi e Shauna Coxsey che con questa prova danno l'addio al mondo delle gare. Per Shauna, che si classifica decima, purtroppo non ci sarà la possibilità di accedere alla finale.

Nella Speed grande performance per la polacca Aleksandra Miroslaw che vince davanti alla francese Anouck Jaubert, realizzando inoltre il record mondiale con il tempo di 6.84.

Netta vittoria nella prova di Boulder per Janja Garnbret che chiude i primi due blocchi e fa zona sul terzo. Secondo posto per Brooke Raboutou con due top mancati per un soffio. Segue la giapponese Miho Nonaka in terza posizione.

Nessuna atleta in grado di completare la prova Lead, nella quale Janja Garnbret riesce a raggiungere il punto più alto, con tre prese di vantaggio sulla coreana Chaehyun Seo e l'austriaca Jessica Pilz, aggiudicandosi così il titolo olimpico.
Sul podio con lei le due giapponesi: Miho Nonaka al secondo posto e Akiyo Noguchi che con questa medaglia di Bronzo va a coronare una straordinaria carriera.

Photo Gallery

Gli atleti azzurri non riescono purtroppo a qualificarsi per la finale: Michael Piccolruaz si classifica al 15° posto, Ludovico Fossali al 19°.

Tra le donne Laura Rogora ottiene il 15° piazzamento.


Podio Uomini

1) Alberto Ginés López (ESP)
2) Nathaniel Coleman (USA)
3) Jakob Schubert (AUT)
Podio Donne

1) Janja Garnbret (SLO)
2) Miho Nonaka (JPN)
3) Akiyo Noguchi (JPN)
E9
Samsara
King Rock
Kinobi
Il Risuolatore
WildClimb
Varazze Core Climber